.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
letteratura
15 gennaio 2016
Alessandro Chiello: "I delitti del Calvario"

E’ uscito in questi giorni, edito da La Pagina di Villadossola, “I delitti del Calvario” di Alessandro Chiello. Trecento pagine scorrevoli e coinvolgenti, con personaggi intriganti e un titolo assai esplicativo.  Dopo il successo di “Misteriosi omicidi sulle sponde dell'Ovesca” (giunto ormai alla quinta ristampa) lo scrittore ossolano ci sorprende di nuovo con questa seconda inchiesta del suo commissario Gegè Cecchi. Sono ancora le nostre valli con le loro bellezze ambientali e storico artistiche a fare da sfondo all’attuale incalzante thriller-noir, scritto con ritmo e incisività dall'autore al suo terzo romanzo, ma che ha all’attivo anche diverse pubblicazioni di saggistica, che vanno dall’arte al cinema.

Una prostituta viene trovata torturata e uccisa tra due cappelle del Sacro Monte Calvario di Domodossola, ma è solo il primo crimine di un serial killer che insanguinerà altri luoghi sacri dell'Ossola. Con il commissario Gegè, il quale pure in questa indagine dimostrerà che il proprio fiuto è infallibile, collaborano una poliziotta Svizzera e un noto giornalista parigino. Nella vorticosa ricerca della verità, tra rapporti con scarse testimonianze, indagini che inizialmente si rivelano piuttosto complesse, referti della scientifica, colpi di scena, il romanzo si snoda con un intreccio che lascia il lettore con il fiato sospeso fino alla fine, quando l’efferato assassino sarà assicurato alla giustizia. Il giallo è ben articolato, con una trama serrata e una serie di personaggi ben caratterizzati dall'ottima vena narrativa di Chiello. Da leggere, ma anche da regalare, per la scrittura scorrevole e ricca di riferimenti culturali (del resto l’autore è appassionato da sempre di arte e letteratura) che cattura e scava nell’inquietudine e nei sentimenti profondi dei protagonisti. Il libro di Alessandro Chiello, "I delitti del Calvario", arricchito dai disegni di Adriano sarazzi, dalle foto di Tristano Lalomia ed edito da La Pagina di Villadossola si trova o si richiede in libreria.

Giuseppe Possa

(Pubblicato anche su "Eco Risveglio")

Alessandro Chiello vive a Domodossola, laureato in Storia dell’arte, da diversi anni scrive per passione e diletto alternando saggi (Il Romanico in Ossola; Emozioni: un viaggio nella storia dell’arte attraverso 20 capolavori; C’eravamo tanto amati: i capolavori e i protagonisti del cinema italiano) e libri di narrativa (Il re di Parigi; Misteriosi omicidi sulle sponde dell’Ovesca; I delitti del Calvario).

http://pqlascintilla.ilcannocchiale.it/2014/08/15/alessandro_chiello_misteriosi.html

http://pqlascintilla.ilcannocchiale.it/2014/12/14/alessandro_chiello_ceravamo_ta.html

sfoglia
dicembre        febbraio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 2008428 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>