.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
letteratura
17 marzo 2017
Alessandro Chiello: “Morti a Venezia”

Alessandro Chiello, che ha all’attivo anche diverse pubblicazioni di saggistica che vanno dall’arte al cinema, è ormai un affermato scrittore di gialli-noir e pure il suo terzo romanzo di questo genere, edito dalla libreria “La Pagina” di Villadossola (con in copertina un dipinto di Roberto Antonello), è dedicato alle inchieste del commissario Eugenio Cecchi, detto Gegè.



continua >>
letteratura
15 gennaio 2016
Alessandro Chiello: "I delitti del Calvario"

E’ uscito in questi giorni, edito da La Pagina di Villadossola, “I delitti del Calvario” di Alessandro Chiello. Trecento pagine scorrevoli e coinvolgenti, con personaggi intriganti e un titolo assai esplicativo.  Dopo il successo di “Misteriosi omicidi sulle sponde dell'Ovesca” (giunto ormai alla quinta ristampa) lo scrittore ossolano ci sorprende di nuovo con questa seconda inchiesta del suo commissario Gegè Cecchi. Sono ancora le nostre valli con le loro bellezze ambientali e storico artistiche a fare da sfondo all’attuale incalzante thriller-noir, scritto con ritmo e incisività dall'autore al suo terzo romanzo, ma che ha all’attivo anche diverse pubblicazioni di saggistica, che vanno dall’arte al cinema.



continua >>
cinema
14 dicembre 2014
ALESSANDRO CHIELLO: C’ERAVAMO TANTO AMATI

(i capolavori e i protagonisti del cinema italiano)

DOMODOSSOLA - Alessandro Chiello, in questo suo libro “C’eravamo tanto amati” Ed. Narcissus – titolo tratto dall’indimenticabile opera di Ettore Scola) sui capolavori e i protagonisti del cinema italiano, passa in rassegna 30 film del passato, noti al grande pubblico e che hanno fatto epoca, rievocandone anche i protagonisti più famosi.



continua >>
letteratura
15 agosto 2014
ALESSANDRO CHIELLO: MISTERIOSI OMICIDI SULLE SPONDE DELL’OVESCA

Lo stile asciutto, ma scorrevole tra linguaggio letterario e cronachistico; la storia raccontata con ansiosa sospensione, in cui un ispettore è chiamato a trovare l’assassino di un inspiegabile e strano delitto; la stesura fatta in modo da dare al lettore l’impressione di seguire, capitolo dopo capitolo quasi fossero scene di un film, non solo la trama, ma pure la minuziosa descrizione di luoghi ossolani e l’intreccio di un racconto lineare, ma appassionante, sono gli ingredienti principali del romanzo (diffuso in libreria e su internet) “Misteriosi omicidi sulle sponde dell’Ovesca” di Alessandro Chiello.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. domodossola alessandro chiello

permalink | inviato da pqlascintilla il 15/8/2014 alle 22:20 | Versione per la stampa
sfoglia
febbraio        aprile

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>