.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
arte
22 settembre 2015
Mostra GIULIO ADOBATI e MAX FERRARO

Spazio Museale (ex cinema) di Villadossola

Espongono GIULIO ADOBATI e MAX FERRARO
“La dimensione del nudo femminile:
Mito-psico-tecnologigo

dal 26 settembre al 4 ottobre 2015.

VILLADOSSOLA – Sabato 26 alle ore 17 sarà aperta la mostra, “La dimensione del nudo femminile: mito-psico-tecnologico”, di Giulio Adobati e Max Ferraro allo Spazio Museale (ex cinema di via Boldrini 1) di Villadossola, che sarà visitabile tutti i giorni fino al 4 ottobre (orari: 16-19 e 21-23; sabato e domenica anche dalle 10 alle 12).



continua >>
arte
29 giugno 2015
MOSTRA DI GIULIO ADOBATI A DOMODOSSOLA

dal 27 giugno al 5 luglio 2015

DOMODOSSOLA - “Periferie del corpo e oggetti vari” s’intitola la mostra che Giulio Adobati aprirà  al pubblico sabato 27 giugno alla Cappella Mellerio, in piazza Rovereto a Domodossola, e sarà visitabile fino al 5 luglio, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Saranno esposti dipinti, acquarelli e sculture rappresentanti oggetti legati al quotidiano o al recente passato, che nel loro insieme narrano di un’umanità non raffigurata, ma intuibile proprio in rapporto al loro utilizzo.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. domodossola giulio adobati

permalink | inviato da pqlascintilla il 29/6/2015 alle 6:17 | Versione per la stampa
14 maggio 2010
GIULIO ADOBATI: PITTORE E SCULTORE

 

 Artista eclettico tra figurativo e informale


             (articolo di Giuseppe Possa)

 

Giulio Adobati è un artista eclettico, che si è impegnato nella pittura, nella scultura, nel collage e in diverse tecniche miste,  con grande passione e perizia tecnica. È uno dei pochi artisti ossolani che ha il coraggio di rischiare in proprio e di vivere con i soli proventi della pittura, in un ambiente per lo più sordo all’arte.

Egli, negli anni, si è sempre rimesso in gioco, tra figurativo e astratto-informale, in un originale mix di tradizione e modernità. In Ossola è stato tra i primi ad affrontare i molteplici drammi della contemporaneità, dimostrandosi, fin da giovane, capace di aderire al torturato tessuto sociale in cui viviamo. Animo inquieto, ha sempre considerato l’arte come continua sperimentazione, per esprimere il tormento della propria coscienza, pur nell’equilibrio e nell’armonia formale-stilistica.

continua >>
arte
6 febbraio 2010
LE CENERI DI PASOLINI

Lettura di un quadro di Giulio Adobati

 

Nel 1975 moriva a Roma, in circostanze tragiche, Pier Paolo Pasolini. Per ricordare questa figura eminente di intellettuale, Giulio Adobati ha dipinto questo quadro significativo: “Le ceneri di Pasolini”. Il titolo è parafrasato da una lirica del poeta di Casarsa dedicata a Gramsci che, nella tela, appare sulla destra, in età giovanile, negli anni dei grandi fermenti rivoluzionari. La presenza di Gramsci vuol qui rievocare l’impegno di Pasolini, osservatore attento dei fenomeni sociali del suo tempo, il quale non esitò mai a dare giudizi anticonformisti.

Nella composizione, dallo stile figurativo-geometrico, Adobati pone il ritratto di Pasolini al centro di un corollario illustrativo-didattico. Il volto corrucciato, da uomo pensoso e tormentato, possiede uno sguardo ambiguo, nascosto da occhiali scuri, affinché – secondo l’intento dell’autore – ognuno possa leggere ciò che preferisce, nella profondità dell’anima di questo personaggio complesso, poliedrico, contradditorio, unico per vastità di “mestieri” culturali.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Giulio Adobati Pier Paolo Pasolini

permalink | inviato da pqlascintilla il 6/2/2010 alle 14:17 | Versione per la stampa
sfoglia
agosto        ottobre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>