.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
letteratura
17 aprile 2018
Benito Mazzi: "L’osteria dei patrizi” (Ed. Il Rosso e il Blu)

Sarà presentata alla “Fabbrica di Carta 2018", sabato 21 aprile alle ore 17.30, la nuoval'osteria dei patrizi edizione de “L’osteria dei Patrizi” di Benito Mazzi. Pubblicato per la prima volta nel 1981 da “Forum/Quinta Generazione” di Forlì e poi nel 1984 per i tipi di Dante Giovannacci di Domodossola, il volume ripropone i 10 racconti originari, a cui è stato aggiunto “Il motocarro di sabbia”. Lo scrittore di Vigezzo narra di aver trascorso uggiosi pomeriggi e indimenticabili serate d’inverno accanto al camino della “Trattoria Svizzera” di Re, che i paesani avevano battezzata “osteria dei Patrizi”.



continua >>
letteratura
26 marzo 2018
“Il Raduno” un romanzo giallo spionistico di Luigi Papanice

 

Il Raduno - copertinaMALESCO – Da anni Luigi Papanice, con lo pseudonimo di “The Hawk” (il Falco), si dedica ai suoi romanzi fantapolitici, ambientati ai tempi della guerra fredda tra Unione Sovietica e Stati Uniti. Ne ha già pubblicati dieci e in questi giorni, fresco di stampa, ecco l’undicesimo, “Il raduno” (Ed. Youcanprint, Lecce - pg 278 - € 15), che sarà presentato il 22 aprile a “La Fabbrica di Carta” di Villadossola, quest’anno dedicata al giallo, poliziesco, noir.  La trama, anche se solo in parte, è ambientata e costruita attorno all’annuale manifestazione legata al raduno degli spazzacamini della Valle Vigezzo (dove lo scrittore, milanese di nascita, da quasi vent’anni risiede).



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. valle vigezzo luigi papanice il raduno

permalink | inviato da pqlascintilla il 26/3/2018 alle 20:26 | Versione per la stampa
letteratura
24 novembre 2017
Mario Borgnis: la locanda

Mario Borgnis, scrittore ossolano nato a Domodossola nel 1967, ha dato alle stampe il suo sesto borgnis la locandalibro: “La locanda”, un lungo racconto con prologo ed epilogo, dai risvolti inquietanti, ambientato prevalentemente in Valle Vigezzo, in cui l’autore – come scrive nella prefazione Sandra Vandoni – mescola il sacro con il profano, le vicende storiche e la fede, inoltre, gioca anche con il linguaggio che richiama nei dialoghi la parlata dell’epoca medioevale. Prosegue poi la professoressa Vandoni sostenendo che è pure ben romanzato l’episodio, realmente accaduto, del Miracolo di Re che vede lo Zuccone tirare la famosa piodella che fa sanguinare l’affresco della Madonna



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Mario Borgnis La locanda Valle Vigezzo

permalink | inviato da pqlascintilla il 24/11/2017 alle 21:7 | Versione per la stampa
letteratura
14 dicembre 2016
MARIO BORGNIS: “LA CONSEGUENZA”

E’ il quinto libro dello scrittore vigezzino.

Questo romanzo di Mario Borgnis, “La conseguenza”, pur essendo il proseguimento del suo precedente (in effetti, l’epilogo di “Non giocare con il fuoco” lasciava presupporre un sequel), può essere letto tranquillamente come racconto a sé, poiché nella narrazione, con precisi flash back, l’autore porta a conoscenza del lettore le vicende trascorse dei diversi personaggi, qui riproposti mentre vivono nuove ma “conseguenti” esperienze.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. valle vigezzo mario borgnis la conseguenza

permalink | inviato da pqlascintilla il 14/12/2016 alle 15:13 | Versione per la stampa
consumi
3 novembre 2016
Luca Ciurleo – Samuel Piana: CIBOLAND (viaggio nel’Expo 2015 tra antropologia ed economia) Landexplorer Edizioni

Questo libro si pone come obiettivo quello di indagare, simbolicamente ed economicamente, il fenomeno di Expo 2015, il più grande evento dell’alimentazione mondiale svoltosi a Milano lo scorso anno.

Gli autori, Luca Ciurleo e Samuel Piana nel risvolto di copertina scrivono: Tutti abbiamo visto Expo, ma quanti si sono soffermati più sullo spettacolo piuttosto che sui reali contenuti? Questo libro serve a vedere l’Esposizione universale di Milano 2015 e anche di Milano 1906, oltre le mere apparenze degli scandali invece che delle file chilometriche ai padiglioni e riflettere su un domani ancora tutto da definire.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. milano expo 2015 domodossola valle vigezzo

permalink | inviato da pqlascintilla il 3/11/2016 alle 10:16 | Versione per la stampa
3 settembre 2016
L’IPERREALISMO DI SYLVIA MATERA


La mostra allestita da Sylvia Matera a Toceno (VB) durante l’estate ha messo in evidenza un’artista autodidatta, ma con una grande passione per il disegno, attitudine coltivata fin da bambina, che nel suo percorso di vita l’ha portata prima al lavoro di modellista nel settore abbigliamento e in seguito alla pittura. Dopo aver esposto in collettive importanti, ha allestito alcune personali ed è stata insignita del primo premio ai concorsi di Trontano e di Pettenasco dello scorso anno.



continua >>
letteratura
1 febbraio 2016
Il “Malabrocca” di Benito Mazzi tra i migliori 10 libri di sport

secondo la classifica di Radio Deejey

Successo di un libro dello scrittore ossolano, edito nel 1993.

Radio Deejay ha inserito il romanzo di Benito Mazzi Coppi, Bartali, Carollo e Malabrocca, edito nel 1993 da Luciano Conti (Guerin Sportivo) e ristampato da Ediciclo di Portogruaro, fra i dieci migliori libri di sport che siano stati scritti. Questa la motivazione: <<Dopo tanti libri sui “grandi” dello sport, eccone uno su un perdente: Luigi Malabrocca. Quella del due volte “Maglia Nera” al Giro d’Italia è un’inedita storia sportiva vista da una prospettiva diversa. E’ quella di Malabrocca che, nell’Italia povera del dopoguerra, pedala lento per arrivare ultimo e aggiudicarsi le poche lire del premio di consolazione>>.



continua >>
diari di viaggio
28 gennaio 2016
TERRE DI VAL BAVONA

La Val Bavona è una valle ripida e sassosa della Svizzera ticinese che si dirama dalla Vallemaggia e si estende dall’alpe di Robiei fino a Bignasco, percorsa interamente dal fiume Bavona (allegato al volume, di cui qui si parla, c’è anche una dettagliata cartina con la segnalazione di incantevoli passeggiate, di affascinanti percorsi non solo naturalistici, ma anche per le testimonianze artistiche e culturali lasciate dall’uomo in questo territorio, di cui  i visitatori apprezzeranno il grande fascino).



continua >>
CULTURA
21 maggio 2015
Premio letterario internazionale Andrea Testore – Plinio Martini Salviamo la Montagna 2015 6^ Edizione

Premio letterario internazionale

Andrea Testore – Plinio Martini
Salviamo la Montagna 2015 - 6^ Edizione
 

Il Comune di Toceno (VCO - Italia), al fine di incentivare l’opera in difesa della montagna, nel 2010 lanciava il “Premio letterario Valle Vigezzo – Andrea Testore – Salviamo la Montagna”, riservato a opere in lingua italiana. Dal 2014 il concorso è diventato italo-svizzero assumendo la denominazione di “Premio letterario internazionale Andrea Testore – Plinio Martini”.  Promosso dal Comune vigezzino di Toceno e dalla Fondazione Valle Bavona (Vallemaggia- Svizzera), si  avvale del sostegno dei Comuni di Cevio e Lavizzara ( Svizzera) e del Museo Regionale dell’Emigrazione Vigezzina nel Mondo (Italia). La cerimonia di premiazione ha luogo, ad anni alterni, a Toceno, paese di Andrea Testore, o a Cavergno, dove visse e operò Plinio Martini. Quest’anno sarà a Toceno. Il concorso si suddivide nelle seguenti sezioni:



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. svizzera ticino valle vigezzo valle bavona

permalink | inviato da pqlascintilla il 21/5/2015 alle 13:35 | Versione per la stampa
letteratura
13 marzo 2015
Paese mio: nuova collana per chi ha qualcosa da dire

Le ultime pubblicazioni della casa editrice “Il Rosso e il Blu” di Santa Maria Maggiore (VB), curate dallo scrittore Benito Mazzi

 

E’ uscito ai primi di febbraio un nuovo libro dell’editrice “Il Rosso e il Blu” di Santa Maria Maggiore in valle Vigezzo. E’ intitolato Dai dai, cünta sü (la Vigezzo si racconta)”. Curato da Benito Mazzi, è un “libro di gruppo”, nato a ruota libera dalle testimonianze, dai ricordi e dalle chiacchierate con la gente della valle



continua >>
sfoglia
marzo       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>