.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
sentimenti
21 marzo 2022
Luca Ciurleo: “La società di lattice” - (Pav Edizioni), pag. 160, € 14

In questo periodo sono uscite diverse pubblicazioni dedicate al Covid-19, alla pandemia, al lockdown, alla diatriba dei vaccini, ma il libro di Luca Ciurleo, “La società di lattice” (da inedito, tra i vincenti del premio Città di Castello 2020) è particolare, perché esamina la vicenda da una visione antropologica, che studia l'essere umano sotto diverse prospettive, indagando i suoi vari comportamenti all'interno della società.



continua >>
letteratura
21 marzo 2022
"Poesie tornate - e nate - dall'inferno" di Primo Sommacal

In ricordo dell’amico morto prematuramente nel 2017

Pubblicare nel 2013, ad oltre sessant’anni, il proprio primo libro per giunta di poesie, scegliendo fra l’altro la forma dell’e-book, non è stata cosa comune e facile. Qui nell’Ossola lo ha voluto con caparbietà fare – riuscendovi – l’amico Primo Sommacal coronando un desiderio portatosi dentro per molti anni, mentre la vita gli stava riservando (a volte con vicende non del tutto legate all’avversa casualità) periodi di dolore, solitudine e sofferenze anche fisiche, che durarono fino alla prematura scomparsa nel 2017.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/3/2022 alle 20:52 | Versione per la stampa
letteratura
21 marzo 2022
Carmelo Cento: “Epifanio e la grande giostra della figurina magica”

Carmelo Cento è di Domodossola, dove vive e lavora; per passione si occupa di pittura, scultura e narrativa. È autore di “Epifanio e la grande giostra della figurina magica”, fresco di stampa, un libro per l’infanzia, come lo definisce lui stesso, ma è decisamente provocatoria la dichiarazione che appare direttamente in copertina (illustrata da una sua opera a tecnica mista, a cui si aggiungono sette dipinti all’interno, coi quali Cento ha voluto cimentarsi per una raffigurazione visiva della “favola”).



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/3/2022 alle 20:46 | Versione per la stampa
letteratura
21 marzo 2022
The Hawk (Luigi Papanice): “Il secondo tunnel”

https://pqlascintilla.wordpress.com/2021/11/22/the-hawk-luigi-papanice-il-secondo-tunnel/#more-6170

 

MALESCO – “Il secondo tunnel” è il diciottesimo libro pubblicato da The Hawk, pseudonimo di Luigi Papanice, scrittore milanese che da oltre vent’anni risiede a Malesco. Si tratta di un giallo poliziesco, ma senza il morto, ispirato ai tempi della costruzione della prima linea della metropolitana milanese, anni Sessanta, che transitava nelle vicinanze dell’abitazione dell’autore. “Passandoci davanti tutti i giorni, spesso mi soffermavo a guardare gli operai” racconta Papanice, “e non molto lontano dal tracciato sorgeva la sede di una Banca, così io cominciai a ipotizzare una rapina realizzata da “malintenzionati”, immaginando che avrebbero potuto sfruttare l’occasione per portare a termine una loro criminale impresa. Ma, a quei tempi, gli scavi erano tutti a “cielo aperto”, quindi un’azione del genere mi pareva di difficile realizzazione”.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/3/2022 alle 20:41 | Versione per la stampa
letteratura
21 marzo 2022
Rocco Cento: “Coquinaria” (Edizioni Mnàmon”, Milano)

www.pqlascintilla.wordpress.com/2021/11/18/rocco-cento-coquinaria-edizioni-mnamon-milano/#more-6145

 

“Coquinaria” è il titolo di un libro di cucina che ripercorre - partendo da Apicio, Marco Gavio Apicio, cuoco e scrittore romano, vissuto a cavallo tra il I secolo a.C. e il I secolo d. C. - la cucina occidentale e le sue innovazioni, dalla Nouvelle cuisine, alla cucina Etnica, Fusion e Molecolare. Il testo è scritto da Rocco Cento, un cuoco professionista che fin da adolescente ha praticato quest’arte in vari paesi del mondo. Il libro è una libera riduzione autobiografica e professionale dell’excursus lavorativo dell’autore, in un momento della storia contemporanea in cui la cucina riafferma il proprio ruolo all’interno della cultura umana. Il testo esplora il mondo culinario della nostra epoca, sotto forma di romanzo breve.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/3/2022 alle 20:40 | Versione per la stampa
letteratura
21 marzo 2022
Illustrato da Giulio Adobati il libro di Tommy Prevosti

www.pqlascintilla.wordpress.com/2021/11/08/illustrato-da-giulio-adobati-il-libro-di-tommy-prevosti/#more-6081

 

“Le intermittenze del cuore”, il libro che Antonio (Tommy) Prevosti di Domodossola ha scritto durante il lockdown, è stato illustrato da Giulio Adobati. L’artista, pittore e scultore tra i più noti della Val d’Ossola, ha dipinto la copertina (un bel ritratto di Prevosti a colori nel suo stile geometrico) e disegnato le immagini all’interno (“attraverso un delizioso percorso romantico, intriso di libertà e obbedienza verso la purezza dell’Arte, non priva di originalità”). Trentadue riproduzioni a tutta pagina che si allacciano ai racconti dello scrittore, che rievocano poeti come Verlaine, Baudelaire, Rebora, Leopardi; personaggi come Cavour, Macchiavelli, S. Francesco; uomini locali inseriti nelle narrazioni dell’autore e pittoricamente raffigurati nelle loro attività, come Poscio, Roggiani, Giannada, Niccioli. Poi spaccati di vita con le mondine, piazza Mercato, la scuola, la politica; i mestieri del passato o attività contadine, e così via fino alle recensioni di una mostra d’arte e qui Adobati ritrae anche se stesso.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/3/2022 alle 20:34 | Versione per la stampa
letteratura
21 ottobre 2021
Antonella Marangoni: “Faccia a faccia”, Edizioni Amrita

di Giuseppe Possa

Quando ci troviamo a faccia a faccia con gli altri, cosa dice di noi il nostro volto a loro? E noi che cogliamo negli sguardi altrui? Se l’è chiesto anni fa anche Antonella Marangoni, che durante un convegno fu attratta da un relatore, il quale illustrava “le possibili applicazioni dello studio del viso e spiegava quanto di noi si possa capire, analizzare e verificare attraverso la sua interpretazione”… come appunto scrive l’autrice nell’introduzione del libro che le ha pubblicato l’Edizione Amrita: “Faccia a Faccia”.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/10/2021 alle 11:5 | Versione per la stampa
letteratura
21 ottobre 2021
Nando Scarmozzino: Un libro di poesie dedicato all’Ossola, “Il cuore che non persi”.

Nando Scarmozzino, poeta, scrittore e giornalista, nato ad Acquaro (VV) nel 1951, ove tuttora vive e opera, è autore della silloge poetica, “Il cuore che non persi” (Edita da LibriItalia), dedicata alla Val d’Ossola,  e alla radicata “ossolanità” delle sue genti. Il volume sarà presentato, domenica 29 agosto, alle ore 11.00, dopo la messa, a Croveo, presso il “Treno dei bimbi”. Interverranno padre Fausto Panepinto, superiore dei padri Cappuccini di Domodossola; padre Umberto Muratore, direttore Centro Internazionale Studi Rosmini di Stresa; il sindaco di Baceno Andrea Vicini; il presidente della Provincia del VCO Arturo Lincio; il professor Silvano Ragozza che ha scritto la prefazione del libro; il critico Giuseppe Possa, autore di una postfazione e che nell’occasione dialogherà con Scarmozzino.

191260091_10226832387694590_2754640931227926945_n



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/10/2021 alle 10:22 | Versione per la stampa
CULTURA
21 ottobre 2021
Michela Mosoni: La Cappella dei Giovi

DOMODOSSOLA – “La cappella dei Giovi” è il titolo del primo libro di Michela Mosoni, quarantenne domese, laureata in giurisprudenza, che insegna alle scuole superiori. Il suo è un romanzo di 120 pagine, ambientato in Val Bognanco, sul versante posto alla destra del Bogna, quello meno conosciuto e frequentato, con alpeggi e boschi, attraversati da un dedalo di sentieri. La protagonista, Carla, che possiede una baita a Pioi, in cui trascorre l’estate, durante un’escursione nei dintorni, assiste a una scena spaventosa, accanto al rudere della cappella dei Giovi, poco sopra l’alpe Manzano. Curiosa di scoprire l’entità di un fenomeno a cui ha assistito, comincia a documentarsi, con l’aiuto di un ricercatore universitario, sugli antichi e arcani culti pagani della valle. Le si sveleranno - indagando sull’esistenza di una misteriosa strega e sull’inspiegabile scomparsa di un fotografo svizzero - le vicende che hanno segnato la storia di quel luogo.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 21/10/2021 alle 10:19 | Versione per la stampa
letteratura
10 aprile 2021
The Hawk: Memorie de “Il Falco”

www.pqlascintilla.wordpress.com/2021/04/10/the-hawk-memorie-de-il-falco/#more-5500

Un libro di racconti di Luigi Papanice pubblicato con lo pseudonimo “The Hawk” (Il Falco). Tante storie intriganti e spassose sono ambientate in Valle Vigezzo, dove l'autore trascorreva le vacanze e in cui oggi abita. Pubblicato dalle edizioni "Mnàmon" di Milano.

Al telefono, conversando con Luigi Papanice del suo libro di racconti, <Memorie de “Il Falco”>, fresco di stampa, dice: <<Durante il periodo di “confinamento”, parlando della nostra gioventù con un mio coetaneo, che ha già pubblicato alcuni romanzi, sono venuti a galla diversi episodi intriganti e spassosi della sua vita e gli ho chiesto il permesso di raccoglierli in un libro>>.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. valle vigezzo luigi papanice the hawk

permalink | inviato da pqlascintilla il 10/4/2021 alle 17:49 | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>