.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
arte
9 luglio 2017
TOGO TRA FERMENTI E STIMOLI

8770togoridetraicolori

I dipinti di Togo (Enzo Migneco), al limite dell’astratto, sono pervasi dal senso della natura e possiedono i colori caldi del Sud: sono i paesaggi della solarità mediterranea, dove la luce è protagonista. Maestro dell’arte incisoria, il suo segno – fatto di perizia estrema che è assoluta padronanza del mezzo espressivo – dà il senso del suo stile inconfondibile. La città di Messina quest’anno lo celebra con un’antologica.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Milano Sicilia Migneco Arte

permalink | inviato da pqlascintilla il 9/7/2017 alle 8:25 | Versione per la stampa
arte
9 luglio 2017
TANO SANTORO: ARTISTA NELLA TOTALITA’

Pittore e incisore; siciliano di nascita e milanese d’adozione. Un artista che ha sempre operato con rigore professionale. Il Museo della Permanente di Milano gli ha dedicato una mostra e un catalogo. Dal 26 giugno 2017 espone alla Bocconi le sue opere recenti.

santoro14<<Ho sempre fatto il pittore. A questo mestiere – come dicevano i miei maestri – bisogna dedicarsi nell’assoluta totalità. Fin da ragazzo disegnavo d’istinto. Già intorno ai 14 anni, a livello locale, c’era gente che stimava e apprezzava i miei paesaggi. Ero attratto soprattutto dal mare, dall’isola Salina all’orizzonte, dall’ampio cielo terso e dai tramonti: un mondo osservato, ovviamente, con occhi adolescenti. A coinvolgermi, però, nel profondo sono stati i complimenti di artisti come Motti, Pizzinato, Mirabella, Zancanaro, che a quei tempi venivano a Capo D’Orlando, dove il comune organizzava ogni anno un premio di pittura (tuttora esistente), invitando personalità di fama e io mi ero intrufolato tra loro, spinto dalla curiosità e ammirazione giovanile. Fu Giuseppe Motti a far notare agli altri i miei quadri, a dirmi – vista l’età – che avevo un’inclinazione spontanea per il “segno”. Fu di certo allora che, affascinato da quei personaggi illustri, decisi di “abbandonarmi” interamente all’arte. In poche parole, mi sono ritrovato che dipingevo>>.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Milano Sicilia Arte

permalink | inviato da pqlascintilla il 9/7/2017 alle 8:6 | Versione per la stampa
arte
9 luglio 2017
Stresa celebra la pittura di Ugo Pavesi con una mostra (un intervento del prof. Raffaele Fattalini)

Cattura

Una mostra interessante e da non perdere quella di Ugo Pavesi alla Palazzina Liberty di Stresa (VB), allestita con il patrocinio e il sostegno del Comune e della Banca Mediolanum di Gravellona Toce e Borgomanero. E’ stata inaugurata sabato 27 maggio, coronata dall’affluenza di un pubblico numeroso e davvero straordinario. La rassegna proseguirà fino al 25 giugno ed è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19. Sono esposti soprattutto paesaggi (alcuni di grande formato – mt 3×2), qualche natura morta e alcuni ritratti.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 9/7/2017 alle 7:57 | Versione per la stampa
arte
9 luglio 2017
Mostra di Alessandro Maio allo Studio Quadra di Domodossola

DOMODOSSOLA – E’ stata inaugurata allo Studio Quadra Gallery, via Marconi 26 aMaio foto Domodossola, la mostra “In origine” del pittore Alessandro Maio di Torrenova (ME). L’artista siciliano – autodidatta, classe 1966, il cui repertorio tematico intimistico è legato alla storia della sua terra e a quella sua personale – espone 12 dipinti e una serigrafia a 18 colori, tutti di formato medio.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 9/7/2017 alle 7:54 | Versione per la stampa
arte
18 aprile 2017
UGO PAVESI ESPONE A STRESA

Il Comune di Stresa e la Banca Mediolanum celebrano con un’antologica il pittore di Villadossola. La mostra sarà inaugurata sabato 27 maggio alle ore 18.

STRESAUgo Pavesi ha esposto in numerose mostre e grande ammirazione ha ottenuto la sua personale del 2000 a Villadossola, dove ha presentato i famosi “quadroni”, oltre trenta opere di grande formato. Quest’anno, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Stresa e della Banca Mediolanum di Gravellona e Borgomanero, gli sarà allestita nella Palazzina Liberty di Stresa un’antologica per celebrare la sua lunga attività artistica, con inaugurazione sabato 27 maggio, alle ore 18. A tale proposito, già può capitare di incontralo sul lungolago, mentre dipinge per preparare questa importante esposizione.



continua >>
arte
18 gennaio 2017
PER RICORDARE RENATO GUTTUSO

Renato Guttuso moriva 30 anni fa. Per ricordare questo grande artista che ha fatto la storia della pittura italiana del secolo scorso, rievoco la mia visita alla retrospettiva del pittore siciliano, in occasione del decennale della scomparsa, organizzata dal Comune di Arona a Villa Ponti, curata da Carlo Occhipinti.



continua >>
CULTURA
11 ottobre 2016
Da Andy Warhol alla nuova Pop Art

La mostra “Da Andy Warhol alla Nuova Pop Art”, primo appuntamento della rassegna “Arte al Castello”, sarà inaugurata mercoledì 12 ottobre 2016 dalle ore 18,30 alle 20,30 al Castello di Jerago, via Castello 9, Jerago con Orago (VA), organizzata dal Castello di Jerago e dalla Galleria Pisacane Arte, in collaborazione con Oreca New (leader dei prodotti di utensileria accessori e ferramenta, un’azienda che, per lo stretto legame con questo territorio, spesso supporta iniziative sportive e naturalmente eventi del mondo dell'arte).



continua >>
CULTURA
2 ottobre 2016
“ATTRAVERSO IL NULLA”: MOSTRA DI SANDRO GIORDANO A MILANO

Resterà aperta fino al 9 ottobre allo SpazioArte Tolomeo, in via Ampère, 27 a Milano (tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; sabato e domenica con orario continuato dalle 11 alle 19) la mostra “Attraverso il nulla” di Sandro Giordano. E’ stata inaugurata giovedì 29 settembre dal critico e giornalista, Nicola Maggi, anticipato da un intervento del gallerista Franco Lucisano, che si è soffermato sul fatto che ancora una volta l’artista l’ha stupito e lo ritiene “un vero maestro capace di una crescita artistica nella quale le nuove tematiche sviluppate sono da una parte la naturale e la logica evoluzione di quanto ha realizzato antecedentemente e dall’altra sono eventi pittorici totalmente eccezionali da lasciarti profondamente coinvolto, quasi esterrefatto”.



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. milano sandro giordano spazio arte tolomeo

permalink | inviato da pqlascintilla il 2/10/2016 alle 10:12 | Versione per la stampa
CULTURA
26 settembre 2016
ANGELO CORRADO SELVINI (Meina 1913 – Angera 1983): ARTISTA DA (RI)SCOPRIRE

C’è un pittore che abbia creato una miriade di opere qualitativamente buone per una vita intera, senza una ragione plausibile, se non quella compulsiva? Ebbene questo genio “folle” è esistito e ha il suo nome.

E’ possibile che un artista - dopo il diploma a Brera con un maestro come Aldo Carpi e condiscepoli quali Cassinari, Morlotti e altri pittori, con cui ha esposto e che in seguito sono divenuti famosi - per quasi 40 anni disegni chine, carboncini, acquerelli su carta o altri supporti (ne sono stati inventariati e catalogati, per il momento, circa 5.000) e dipinga una miriade di tele - opere tutte di abilità segnica e figurativa degne di un autentico maestro - senza mai più esporre, né vendere un’opera, anzi evitando chi cerca di riportarlo nelle gallerie e muoia senza che qualcuno, escluso i familiari, fosse a conoscenza di quanto abbia saputo produrre il suo talento?



continua >>

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politecnico meina brera angelo corrado selvini

permalink | inviato da pqlascintilla il 26/9/2016 alle 12:48 | Versione per la stampa
teatro
22 settembre 2016
“Alice nel paese delle meraviglie” debutta con la direzione artistica di Nicol Quaglia incantando la Fabbrica di Villadossola (e il 25/9/2016 si replica).

 

La ‘promessa’ di ritornare in Ossola e in particolare a Villadossola per fare un “bel teatro” l’aveva già mantenuta in altre occasioni durante gli ultimi tre anni, con interventi proprio in svariati Comuni del territorio; ma la summa della volontà, della passione e degli obiettivi posti allora con la nascita del “Campo teatrale la Fabbrica”, l’attrice Nicol Quaglia li ha concentrati nell’allestimento di una straordinaria Alice nel paese delle meraviglie” che la sera del 3 Settembre 2016 ha debuttato in-alice-6cantando il pubblico che gremiva gli spalti (un exploit riuscito anche nel 2012 con uno dei primi spettacoli per le scuole elementari, quel Pollicino in cui insieme al collega di corso Luca Passeri aveva sfruttato l’esperienza avviata presso la compagnia di marionette e attori di Gianni e Cosetta Colla a Milano dove tuttora opera).

 



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 22/9/2016 alle 8:38 | Versione per la stampa
sfoglia
aprile       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>