.
Annunci online

Blog di cultura - critica - arte - recensioni
letteratura
17 aprile 2018
Benito Mazzi: "L’osteria dei patrizi” (Ed. Il Rosso e il Blu)

Sarà presentata alla “Fabbrica di Carta 2018", sabato 21 aprile alle ore 17.30, la nuoval'osteria dei patrizi edizione de “L’osteria dei Patrizi” di Benito Mazzi. Pubblicato per la prima volta nel 1981 da “Forum/Quinta Generazione” di Forlì e poi nel 1984 per i tipi di Dante Giovannacci di Domodossola, il volume ripropone i 10 racconti originari, a cui è stato aggiunto “Il motocarro di sabbia”. Lo scrittore di Vigezzo narra di aver trascorso uggiosi pomeriggi e indimenticabili serate d’inverno accanto al camino della “Trattoria Svizzera” di Re, che i paesani avevano battezzata “osteria dei Patrizi”.



continua >>
arte
11 aprile 2018
NINO CROCIANI (1930 - 2018) pittore e incisore

 

nincrocLe opere di questo Maestro del Novecento sono state caratterizzate dalla purezza del segno e delle forme, dipinte in una semplicità lirica che ha contraddistinto il percorso artistico dell’autore. La sua ricerca pittorica è iniziata negli anni Sessanta, studiando maestri quali Rembrandt, Goya, Eduard Lunch, i Fauve, gli espressionisti tedeschi, in particolare Max Beckmann. E’ morto a Milano nel febbraio di quest’anno.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 11/4/2018 alle 14:51 | Versione per la stampa
letteratura
2 aprile 2018
MARIANNA DE MICHELI: “CENTOBOLINE” – Il diario di bordo di un’attrice passata dal set alla navigazione in solitaria (con gatto).

VARZO – Dopo otto anni sul set, per cui ha ricevuto la Grolla d'oro come miglior attrice di71+7gu1IqJL soap e il premio Napoli Cultural Classic, si trova, per l'improvvisa chiusura del programma, disoccupata e con il mutuo da pagare: che fa? Affittato l’appartamento che ha acquistato recitando a teatro e nel cinema, si trasferisce a vivere sulla barca, visto che ha la fortuna di possederne una. Così senza impegni, né lavoro, senza una casa e single da poco, parte per un viaggio in mare, che ha il sapore di una fuga. L’attrice è Marianna De Micheli di Milano, diventata famosa nel programma a puntate di Canale 5, “Centovetrine”, nella parte di Carol Grimani, manager senza scrupoli e arrivista (non le assomiglia, però, Marianna, così solare, profonda, forte sì di carattere ma d’indole dolce). In quei periodi capitava di vederla in Val d’Ossola, dove a volte veniva per isolarsi dal mondo dello spettacolo e riposarsi nella quiete della località Cattagna di Varzo, dove il padre Gioxe, noto pittore lombardo, possiede una casa.



continua >>



permalink | inviato da pqlascintilla il 2/4/2018 alle 7:22 | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        maggio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

 pq la scintilla

Perché questo blog?

giuseppe possa

è nato a Domodossola nel 1950. Residente a Villadossola (VB), lavora a Milano in un’importante casa editrice. ...

continua >>

§

giorgio quaglia

è nato a Domodossola nel 1952, ha pubblicato... 

continua >>